Buoni spesa e l’ennesima ingiustizia!! e adesso i soldi che fine han fatto?

Ricorderete tutti la vicenda dei Buoni Spesa regionali 2021 che dopo un lungo iter sono stati assegnati agli aventi diritto, senza non poche polemiche.

Aggiornamento delle ore 19:00 L’assessorato risponde assicurano che i fondi per i futuri buoni spesa (Un milione e 600 mila euro) non sono andati persi ma che c’e’ solo da aspettare, in riferimento al dubbio da noi sollevato sul perchè la città di Siracusa sia presente come “decaduta” nel documento della Regione Siciliana. Alla domanda del perchè i cittadini non siano stati informati della scadenza 31 luglio come termine ultimo per non perdere i crediti e su che fine questi soldi hanno fatto nessuna risposta. Aspetteremo fiduciosi risposta alla pec…

Noi come Comitato Attivisti Siracusani abbiamo partecipato alla manifestazione pubblica di interesse per aiutare, gratuitamente, centinaia di persone nella compilazione della domanda sul portale apposito: https://siracusa.bonuspesa.it/

La Deliberazione della Giunta della Regione Siciliana n. 124 del 28/03/2020, che con DDG n. 304 del 04/04/2020 emesso dal Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali, non prevede una scadenza entro la quale i buoni potevano essere utilizzati, per cui, alcuni assegnatari del contributo hanno preferito non utilizzarlo per momenti peggiori. Oggi tale persone si trovano disattivato il buono senza nessuna comunicazione nè diretta nè sul sito di cui sopra ma solo una nota sul sito del comune. PERCHE?

Purtroppo in data 24 giugno 2021 appare sul sito del comune di Siracusa una nota dove si invita ad utilizzare i buoni entro il 31 luglio 2021, davvero curioso che nessuno se ne sia accorto

https://www.comune.siracusa.it/index.php/it/il-comune/1613-settore-servizi-sociali/inclusione-sociale/avvisi-contrasto-poverta/3971-buoni-spesa-regionali-spendibili-entro-e-non-oltre-il-31-luglio-2021

Domanda: che fine fanno i soldi che non sono stati spesi? Rivolgiamo questa domanda a chi di dovere e inviamo pec in attesa di risposta.

Inoltre guardando sul sito della Regione Siciliana ci imbattiamo nel Riparto della quota POC a favore dei Comuni siciliani e troviamo che Siracusa è inserita nell’ALLEGATO 2 come comune decaduto dal POC (Programma Operativo Complementare) e quindi tra quei comuni che:

” non hanno fatto pervenire alcuna manifestazione
d’interesse alla quota POC, entro il termine perentorio assegnato (cfr. note dipartimentali 24449 del
15/06/2021 e 25050 del 21/06/2021)”

ovvero

dichiarare la tacita rinuncia e comunque la decadenza dei Comuni in Allegato 2, che – entro il
termine perentorio assegnato – non hanno comunicato di volersi avvalere della quota POC”

Siracusa 1.696.394,00€

PERCHE non usare questi soldi ??

Fonte:

https://www.regione.sicilia.it/sites/default/files/2021-07/DDG%2021_1514%20%28POC%202014_2020%20-%20MISURA%20COVID_19%20riparto%29%20%2B%20ALL%201-2-3.pdf

Poniamo questi interrogativi agli uffici competenti a tutela di cittadini che in questo periodo di crisi hanno bisogno.

Se anche a te è stato bloccato il credito residuo commenta sotto e dacci i tuoi dati compreso di importo “perduto” così da avere noi una stima di massima.

1 commento su “Buoni spesa e l’ennesima ingiustizia!! e adesso i soldi che fine han fatto?”

  1. Maria grumiro

    Salve io ho fatto la domandina nel mese d maggio agli inizi per già caf passato il
    Mese arrivando giugno invio già x via email domande al riguardo alla mia domandina dei buoni spesa ma niente zero il sito non risponde vado dal mio caf è la stessa cosa aspetto qualche settimana e chiamo alle politiche sociali sr e mi dicono che dovevo ricevere esito o negativo o positivo mi reco nei giorni successivi alle politiche sociali e addirittura mi dicono inesistenti i suoi dati persi nello spazio e neanche danno una risposta xche neanche loro sanno che dire e io veramente il bisogno ne avevo e ne ho mahhh competenza amministrazione Siracusa da far vomitare grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.